Translate

venerdì 27 dicembre 2013

VERONA & I MERCATINI DI NORIMBERGA

Care amiche,
il tanto atteso Natale è ormai passato , ma visto che nell'aria si respira ancora aria di festa vi lascio questo post.
Due settimane fa sono andata a Verona che nel periodo natalizio si veste di centinaia di luci per tutte le vie del centro storico, di suoni e colori. 
Le luci portano fino a Piazza Bra che ha come sfondo l'Arena e l'imponente stella di Natale
Si arriva fino a Piazza dei Signori che ospita le caratteristiche casette di legno dove vendono prodotti artigianali, idee regalo e specialità gastronomiche e da lì si prosegue fino nel Cortile del Mercato Vecchio dove c'è la casa di Babbo Natale

e dopo aver consegnato la letterina e fatto la foto con Babbo Natale io e la mia bambina ci siamo dirette verso il mercatino nell'area dell'Arsenale.
Ho scoperto quest'anno che la manifestazione Natale in Arsenale è molto conosciuta. Sono persone che vendono ciò che realizzano con le proprie mani e c'era un pò di tutto, creazioni in stoffa, in feltro, addobbi, gioielli fatti con il fimo. Per me è stata l'occasione di conoscere una persona che seguo da tempo con affetto. E' la dolcissima Claudia Rita del blog Lavanda e Lillà. La signora Claudia è stata affettuosissima e disponibilissima, è stato bellissimo ed emozionante conoscerla personalmente. Vi invito a visitare il suo blog perché realizza delle cose a dir poco meravigliose. Non sapevo se avrei avuto l'occasione di incontrarla, ma le avevo confezionato ugualmente un piccolo pensierino.
 Eccomi qui alla fine di un pomeriggio davvero ricco di emozioni, colori e profumi.
Un Abbraccio

venerdì 20 dicembre 2013

DOLCI AUGURI ... storia dei miei baci al cioccolato

Care amiche,
ho finalmente terminato di farcire i miei baci al cioccolato e nocciole ... dei quali voglio raccontarvi la storia.
Ogni anno a settembre per me è tradizione trascorrere un intero weekend in Piemonte per la fantastica raccolta delle nocciole a casa del nonno Sandrino.
Il nonno Sandrino ha ormai ottant'anni ma se li porta benissimo ^-^.
Lui vive in campagna dove ha un piccolo bosco di noci e nocciole (la tonda delle Langhe), proprio queste nocciole sono quelle che utilizzano ad Alba per produrre una notissima crema al cioccolato. Io che le mangio da sempre posso assicurarvi che il loro sapore è inconfondibile e inimitabile pertanto anche i biscotti che preparo non somigliano affatto a quelli che a volte ho acquistato in pasticceria. 
Il segreto è proprio nelle nocciole.
Nella mia città c'è una nota pasticceria che prepara dei baci al cioccolato davvero golosissimi. Io oltre al cucito adoro i dolci, soprattutto i biscotti e in anni di esperimenti ho cercato di riprodurre la ricetta segreta di questo pasticciere.
Detto ciò come vi avevo scritto in un post precedente, per le mie amiche più care è tradizione, il giorno di Natale, fare colazione con i miei biscotti.
Questa sera li confezionerò e applicherò su ogni sacchettino un ornamento in feltro che ho cucito in queste fredde sere di dicembre. Questo sarà il mio dono di Natale handmade.
Domattina i baci partiranno con me per le vacanze in famiglia.
Auguro a tutte voi tanti cari 
AUGURI di BUONE FESTE!!!

mercoledì 18 dicembre 2013

IL NATALE SI AVVICINA-REAGALINO IN VIAGGIO ... 3^ parte

Care amiche,
oggi finalmente riesco a pubblicare le foto dell'estrazione di lunedì mattina relative al regalo che avevo piacere di fare ad una di voi (post qui) che mi seguite sempre con tanto affetto.
Come potete vedere la mia bebè ha ancora il piagiamone felpato perché appena si è svegliata ha voluto fare subito l'estrazione ^-^
Con il suo aiuto abbiamo preparato un cestino con tutti i bigliettini ...
eccola che pesca nel cestino e ...
CONGRATULAZIONI RITA!!!
E' già partito il pacchettino con i miei AUGURI
A presto

domenica 15 dicembre 2013

IL NATALE SI AVVICINA-REAGALINO IN ARRIVO ... 2^ parte

Care amiche,
innanzitutto vi auguro una buona 3° domenica di Avvento.
Ormai il Natale è sempre più vicino e sto cercando in mille modi di trovare il tempo per fare tutto ciò che mi ero ripromessa ...
Ogni anno per me è tradizione trascorrere le feste a casa mia in Piemonte dove vivono tutti i miei cari, pertanto sabato prossimo sarò già in viaggio con l'auto carica di regali, sorprese, dolcetti e tanta allegria.
Saranno due settimane piene di emozioni che mi serviranno per ricaricarmi di energia e per iniziare con lo spirito giusto il nuovo anno.
Detto questo, visto che il mio tempo stringe, ho deciso di chiudere oggi a mezzanotte la lista dei commenti per il regalino di Natale vedi post QUI perché altrimenti il mio pacchettino rischia di non arrivare in tempo e questo mi dispiacerebbe molto.
Lunedì farò sorteggiare alla mia bambina (che non vede l'ora) e comunicherò chi è stato estratto.
Questa domenica sempre per rimanere in tema natalizio andrò a Verona a vedere i Mercatini di Norimberga ...  è già da qualche anno che ci vado e mi piace sempre curiosare come una turista tra le bancarelle. Inoltre la città è vestita a festa e il fascino di Verona è ancora più magico.
Un abbraccio

giovedì 5 dicembre 2013

IL NATALE SI AVVICINA ... 1^ parte

Care amiche,
tra 20 giorni sarà già Natale ...
Ormai per le strade, nei negozi e in tutti i blog si respira aria di regali e addobbi di ogni tipo. Si respira anche profumo di cannella, di dolcetti al burro e di legna che brucia.
Io come sempre sono sempre un po' in ritardo con le consegne, ogni anno mi riprometto che riuscirò ad organizzarmi per tempo, ma alla fine capita sempre qualcosa e quindi devo cercare di recuperare il tempo che ho perso.
In queste ultime settimane mi sono dedicata all'allestimento del mercatino di Natale della scuola della mia bambina, è stato abbastanza impegnativo, ma quanta soddisfazione nel vedere il risultato finale. Il mercatino terminerà domani e devo dire che è andato molto bene e le cosine che abbiamo realizzato sono andate a ruba ^-^
Dopo questa magnifica avventura ho deciso di trascorrere questo fine settimana a "casa mia" in Piemonte dove ha già nevicato molto per cui sarà meraviglioso godersi il paesaggio imbiancato e soffice.
Per l'occasione una mia zia mi aveva commissionato dei sacchettini natalizi che vi mostro in queste foto, mi sono divertita molto a realizzarli
per me è stata la prima volta (povera zia ^-^) qualche difettuccio c'è, ma sbagliando si impara quindi con i prossimi che mi chiederanno farò più bella figura!!!
Ho iniziato ad abbellire la mia casetta con addobbi raccolti nel corso degli anni e mentre decidevo cosa utilizzare e cosa no ho pensato a dei pensierini per le mie amiche.
E' ormai tradizione da qualche anno che a Natale mangino sempre i miei biscotti e quest'anno ho deciso di aggiungere al sacchettino di biscotti anche un ornamento natalizio cucito da me.
Ecco qui l'idea, visto che Natale è tempo di regali mi farebbe piacere regalare un ornamento anche ad una di voi visto che mi seguite sempre con tanto affetto per cui come spesso ho visto fare nei blog, farò sorteggiare alla mia bimba uno dei nomi di chi mi lascerà un saluto in questo post.
Un abbraccio e buon fine settimana
 

martedì 3 dicembre 2013

CALENDARIO DELL'AVVENTO CON SORPRESA

Care amiche,
in questi giorni ho ricevuto una bellissima sorpresa da Linda del sito pane, amore e creatività che ringrazio davvero di cuore ...
Qual è la sorpresa?
Ha pubblicato il tutorial del mio calendario dell'avvento (vedi post QUI) sul suo bellissimo sito. Questo per me che sono una neo-blogger è stato davvero un bellissimo regalo di Natale che non mi aspettavo.
Ringrazio di cuore Linda e se volete leggervi il suo post ecco il LINK
Un abbraccio

giovedì 21 novembre 2013

CALENDARIO DELL'AVVENTO ADVENT CALENDAR TUTORIAL

Care amiche,
come state? Da più di una settimana la mia bambina di 6 anni ogni giorno mi chiede: "mamma quanto manca al Natale?" E' già entusiasta, emozionata e credo proprio che questo fine settimana dovremo già preparare l'albero e il presepe ^-^
Nel frattempo ho voluto farle una sorpresa e ho creato per lei un calendario dell'avvento handmade con materiali sia di riciclo sia molto economici.
Ecco a voi il tutorial
Materiale occorrrente:
  • carta da pacchi
  • spago
  • colla
  • nastro di carta adesivo
  • vernice spray colorata (io ho usato il color oro)
  • formine taglia biscotti con soggetti natalizi
  • catalogo natalizio
  • fustellatori (opzionale)
  • un pennarello 
  • forbici
  • macchina da cucire
  • una lavagnetta porta appunti
  • puntine da disegno
Per realizzare il mio calendario dell'avvento ho pensato di riutilizzare come supporto una lavagna in sughero che ho in cucina sulla quale appunto i vari impegni. Per prima cosa ho ricoperto la cornice con il nastro adesivo di carta e ho colorato il fondo di sughero con una vernice spray color oro (in questo periodo la vendono anche al supermercato). 
Mentre asciugava ho tagliato delle strisce di carta piagata in doppio sulle quali ho riportato con una matita 25 sagome natalizie utilizzando come dima i miei taglia biscotti.
Ho anche ritagliato anche 25 cordoncini che mi serviranno per appenderle.
Ho scritto su ogni sagoma i numeri da 1 a 25 con un pennarello sempre color oro.
Da un catalogo natalizio che ho trovato gratis in un negozio di articoli per la casa, ho ritagliato diverse figure colorate e le ho incollate su ogni sagoma. In casa avevo anche un piccolo fustellatore a fiocco di neve e ho usato anche questo per creare delle decorazioni colorate.
Ho cucito le sagome a macchina con il colore rosso (ma volendo si possono anche incollare) scegliendo un punto festone (o anche zig zag) così da dar loro un aspetto finto-feltro.
All'interno di ogni sagoma ho inserito un dolcetto e il cordino.
Le ho ritagliate
ho eliminato il nastro di carta dalla cornice ormai asciutta e le ho appese alla lavagnetta con puntine da disegno che avevo già in casa.
 Ed ecco qui il mio calendario dell'avvento
Un abbraccio

giovedì 31 ottobre 2013

ZUCCHE PIPISTRELLI & BISCOTTI

Care amiche,
ecco ci siamo, ormai Halloween è alle porte.
E' una festa pagana che molti non festeggeranno per scelta.
Quando ero piccola questa festa non faceva parte della nostra tradizione, ma con il tempo è diventata sempre più popolare tra i bambini.
Mia figlia questa sera è stata invitata ad una festa e allora abbiamo deciso di cucinare un bel po' di biscotti per lei ed i suoi amici.
zucche & caramelle
pipistrelli, streghe & gatti neri
li abbiamo decorati e confezionati insieme
e abbiamo aggiunto anche una simpatica filastrocca
Da abbinare al suo costume da streghetta le ho realizzato due bellissimi anelli con i bottoni in legno (ne avevo parlato in questo post) che avevo acquistato ad Abilmente da Ely
ora tutto è pronto ^-^
A tutti coloro che festeggeranno Halloween auguro una buona serata e tanto divertimento
A coloro tutti che non lo festeggeranno auguro una bellissima serata autunnale.
A presto

martedì 29 ottobre 2013

PRESINE DI HALLOWEEN ... TUTORIAL

Eccomi qui con il mio primo tutorial.
Volevo realizzare delle allegre presine di Halloween per la mia cucina ormai invasa da zucche di ogni forma e dimensione.
L’idea è partita da questo progetto di Pia  e ne ho cucita una mia versione.
Materiale occorrente:
tessuto a scelta
imbottitura sottile
immagini dal web
stampante
colla
carta termo adesiva
nastrino
macchina da cucire
Per prima cosa ho scelto dal web delle immagini di simpatiche streghette (ma voi potete utilizzare qualsiasi altro soggetto), le ho stampate su stoffa come suggerito da Angelale ho ritagliate e con l'aiuto del ferro da stiro ho applicato sul loro retro una sagoma di carta termo adesiva (la parte adesiva va a contatto con il tessuto, la carta a contatto con il ferro da stiro).
Ho utilizzato come dima un libro di mia figlia, ho lasciato circa 1 cm tutto intorno come margine di cucitura, ho ritagliato 4 quadrati di tessuti diversi (2 per il davanti e e 2 per il dietro) e 2 quadrati di imbottitura. 
Ho rimosso la carta dal retro delle mie sagome e sempre con il ferro da stiro ho stirato le stampe sul davanti delle mie presine e ho cucito i loro contorni a macchina con un punto zig zag molto fitto.
Ho sovrapposto i 2 quadrati (davanti e dietro della mia presina) dritto contro dritto e ho inserito al loro interno un piccolo cordino che mi servirà per appenderla.
Ho cucito lungo i quattro lati sempre a macchina con punto dritto lasciando solo da un lato una piccola apertura per rigirare il lavoro e ho ritagliato il tessuto un eccesso dai quattro lati di cucitura
ho girato il lavoro, inserito l’imbottitura e ho cucito a mano l’apertura rimasta
le ho stirate solo un pochino e le ho subito appese!
a presto

venerdì 25 ottobre 2013

ZUCCHE GHIANDE & FOGLIE D'AUTUNNO

Care amiche come state?
Questi ultimi giorni di ottobre sono accompagnati ancora dal sole, l’aria è tiepida e non posso fare a meno di trascorrere molto più tempo all’aria aperta in compagnia dei miei cuccioli, la mia dolcissima bambina e il nostro cagnolino.
Sin da piccolina sono sempre stata affascinata dalle meravigliose sfumature di marrone, giallo ocra e rosso che macchiettano il paesaggio e per me è più facile dimenticare l’estate quando i luoghi che mi circondano hanno i toni vivaci dell’autunno.
Amo “assorbire” i colori brillanti di questa stagione per cui mi sono dedicata ad un nuovo progetto che in qualche modo li racchiudesse … il mio primo quadretto a punto croce con zucca, ghiande e foglie dai colori caldi.
Premetto che ho iniziato a ricamare a punto croce da poco più di un mese prendendo qualche spunto dal web e come principiante ho affrontato non poche difficoltà.
La prima di tutte il tessuto. Mi era subito piaciuta l’idea di ricamare su del lino grezzo … ma i quadretti sono piccolissimi ed irregolari e quindi è stata un’impresa titanica capire come rendere comprensibile il disegno.
Nonostante momenti di scoraggiamento ho deciso di non arrendermi e di finire il ricamo.
 
Ho contornato il tutto in una cornice Ikea che ho ritrovato in fondo ad un cassetto
ed ora è lì sul davanzale della mia cucina accanto ad un vaso dove ogni giorno metto i rami colorati che raccolgo nel parco del quartiere.
Alla fine però ammetto anche che un pizzico d’ imperfezione non stata così grave e ho imparato che da oggi in poi ricamerò solo su tela aida ^-^

Questo w.e. qui nel nord-est prevedono ancora bel tempo e sole, spero sia lo stesso dove vivete voi.
Vi auguro un meraviglioso fine settimana e
a presto

venerdì 18 ottobre 2013

ABILMENTE AUTUNNO 2013

Care amiche,
ieri sono stata ad Abilmente.
Ero già andata nell'edizione che si era svolta questa primavera, ma ieri è stata tutta un'altra esperienza.
La fiera è stata organizzata in tre padiglioni e gli stand erano davvero tantissimi. Non ho avuto il tempo di vederli tutti e devo dire che per essere il primo giorno c'erano davvero tantissime persone. Ho comunque avuto la possibilità di curiosare,
chiacchierare e ammirare i lavori di tante blogger.
Visto il periodo le creazioni erano per la maggior parte in tema natalizio e si potevano acquistare addobbi di ogni genere.
Nel mio girovagare non potevo non andare a salutare gli orsetti della dolcissima e tanto cara  NI elegantissimi e coccolosi, delle vere dive nello stand Bernina

 
Ni perdonami la foto, ma c'era talmente tanta gente che le altre che ho scattato sono venute sfocate ... come fotografa sono un po' una schiappa ...
Volevo postarvi qualche foto, ma in tantissimi esponevano il cartello “no foto” per cui … non commento.
Mentre girovagavo e  osservavo incuriosita ho avuto l’occasione di conoscere Ely che è stata davvero carinissima e gentilissima.
Nel suo stand erano esposti dei bottoni bellissimi che realizza lei a mano, una vera meraviglia.
Io ho acquistato questi perché ho già in mente un certo lavoretto per Halloween.
Sono contenta perché ho avuto la possibilità di comprare delle stoffine molto carine che nei negozi della mia città non avevo visto, poi anche feltro, bottoni e nastri che spero di poter utilizzare quanto prima.
Aspetto di conoscere anche le vostre impressioni ed i vostri commenti visto che siete più esperte di me.
A presto


venerdì 11 ottobre 2013

UNA MORBIDA CICOGNA

Care amiche,
Eccomi qui dopo quasi due settimane di assenza a causa d’intense emozioni!
Da qualche anno vivo a Vicenza lontano dai miei cari per cui quando posso ritornare a casa lo faccio sempre volentieri.
In questi giorni doveva partorire mia sorella e poiché io sono la sorella “maggiore” volevo essere presente e starle vicino come avrebbe fatto la nostra mamma che purtroppo non c’è più.
La maternità è un momento davvero speciale e avere vicino le persone più care è molto importante.
Per questo motivo in questi giorni non ho più scritto nulla perché partivo e ritornavo sempre in attesa della nascita della mia nipotina.
E finalmente è arrivata … Lavinia

Volevo realizzare qualcosa di speciale e ho preso spunto da questa simpatica molletta di legno che avevo acquistato lo scorso settembre in fiera a Kreativ.

Ma poiché nel cucito me la cavo così così ho cercato sul web degli spunti per poterla realizzare.
Ecco mia cicogna

Questa cicogna in realtà è un’anatra!!! Non sono matta è proprio così.
Il cartamodello è quello del paperotto tratto dal libro “Tilda springtime gifts” che ho trovato pubblicato free su Picasa al quale ho poi allungato il collo, il becco e le zampe … (in senso cartaceo ovviamente :-)).
Per realizzarla ho utilizzato del comunissimo cotone bianco che ho poi imbottito, ho colorato il becco con colore acrilico per tessuti e la parte palmata è feltro ritagliato con le forbici.


La bimba l’ho realizzata semplicemente utilizzando come dima un taglia biscotti a forma di gigerbread che utilizzo ogni anno per preparare i biscotti di Natale.

Il nome l’ha scelto solo quando è nata per cui l’ho ricamato a punto croce (è solo da un mese che sto sperimentando il punto croce per cui ci sono un po’ di errori) e applicato in tempi ristrettissimi … quindi è moltooo handmade.

In fine ho cucito sul retro una fascetta per appenderla
 
Le foto le ho fatte in fretta e furia perché dovevo partire subito.
Ora però devo pensare già al prossimo regalo …
A presto

domenica 29 settembre 2013

BENTORNATO AUTUNNO! Welcome Autumn (II parte)

Care amiche,
eccoci ufficialmente in autunno!
Settembre per me è sempre stato un mese dolce-amaro.

Ci sono giornate ancora calde con il cielo blu anche se la fine dell'estate è ormai innegabile e lo si vede osservando la natura che ci circonda che inizia ad assumere un colore dorato-marrone mescolato con colori estivi ormai sbiaditi..
Finalmente dopo tre mesi di completa inattività (con il caldo di quest’estate...) il mio forno è ritornato ad essere uno dei miei passatempi preferiti.
Proprio in questi giorni ho sfogliato il mio ricettario in cerca delle mie ricette autunnali, con verdure e frutta di stagione.
Non potevo di certo non iniziare utilizzando le mie amate zucche pertanto ho cucinato subitissimo oltre al tradizionale risotto alla zucca & tartufo anche dei deliziosi e morbidissimi muffin sempre a base di zucca

Questi muffin mi piacciono molto perché non sono né dolci, né salati per cui li mangio semplicemente come antipastino accompagnati con affettati e formaggi
 
E’ una ricetta della mia concittadina Benedetta Parodi che ho modificato un po’ secondo i miei gusti e la trovate QUI
 
Li avete già preparati anche voi?
Visto che di zucca ne avevo comprati parecchi chili, ho pensato di utilizzarne un po’ per farci del pane.
Il pane alla zucca devo ammettere che non l’avevo mai fatto, ho sperimentato la solita ricetta con la quale preparo il pane aggiungendo semplicemente all’impasto anche della purea di zucca.
Il risultato mi è piaciuto e ha anche lievitato bene (non ero convintissima del mio esperimento) … sono contenta!
 
Ma non ho solo cucinato, ho anche iniziato a ricamare un quadretto per la mia cucina e spero di finirlo presto perché è un disegno che adoro …
Ovviamente c’è una zucca e parla d’autunno …
A presto
Posted by Picasa